Recensioni

INTIMO TERMICO SILVERSKIN STAY WARM (Vai al sito: www.silverskin.it)

completo-maglia-a-v-grigio_6585.jpgFondamentale quando ci si allena o quando si va in montagna è avere un abbigliamento tecnico che ti supporti durante le uscite. Non sempre però un abbigliamento tecnico è sufficiente, soprattutto a ripararti dal freddo che d’inverno può essere davvero intenso. Per questo, ad un certo punto, si va alla ricerca di un intimo tecnico e termico. Silverskin con la sua linea intima stay Warm (comfort da +20 a -15°C) offre un abbigliamento anallergico; anti odore; traspirante, che ti mantiene asciutto anche durante un’attività fisica molto intensa; antibatterico, grazie al trattamento agli ioni d’argento; termoregolatore, permettendo al corpo di regolare naturalmente la temperatura. Inoltre il prodotto è realizzato senza cuciture, così da evitare fastidiosi attriti che possono portare bruciori durante l’attività.

Infine i prodotti Silverskin sono realizzati in Italia. È una mia scelta molto personale ma preferisco affidarmi e valorizzare aziende che producono secondo un’etica chiara. Anche noi abbiamo delle eccellenze ed è giusto farle conoscere.

Per concludere devo ammettere che l’intimo Silverskin è come una seconda pelle. Una volta indossato non lo si avverte quasi e non si hanno sgradevoli pressioni sul corpo. L’ho testato in un ambiente freddo ed umido dove rimanere asciutti e caldi non era facile ma l’intimo Silverskin si è dimostrato all’altezza dell’ambiente e dell’attività praticata.

___________________________________________________________________________

FOTOCAMERA NIKON D7200 (Vai al sito: www.nikon.it)

DSC_0001.JPGScegliere una fotocamera da portare con se quando si va ad affrontare una traversata in ambiente selvaggio non è mai facile. Bisogna andare ala ricerca del giusto compromesso tra peso, resistenza e qualità dell’immagine. Nella Nikon D7200 ho trovato quasi tutte queste caratteristiche: più compatta e meno pesante rispetto alle rivali dirette offre comunque una qualità d’immagine ed una funzionalità da professionale.

La struttura della macchina è molto solida, con scocca in lega di magnesio che permette di “maltrattarla” ed utilizzarla in condizioni climatiche difficili senza che la macchina subisca danni. La fotocamera è poi equipaggiata da due comodi schermi lcd: quello principale da 3,2” che permette di avere un’ottima visibilità anche in condizioni di sole pieno; e lo schermo superiore pratico per tenere sotto controllo le impostazioni di scatto. Il corpo monta un sensore  da 24MP con un ottima resa ad ISO elevati (permette di fotografare ad alti ISO senza avere troppi rimpianti). Ottima anche la durata della batteria (la classica EN-EL 15) che permette di realizzare, con un’unica carica, oltre 1000 scatti.

Infine per quanto riguarda i video è possibile realizzare riprese di qualità elevata, purtroppo però se si effettuano riprese di alta qualità la massima lunghezza registrabile è di 20’ a clip. Se invece si riprede con qualità normale il tempo sale a 30’.

Nel complesso la Nikon D7200 è un’ottima fotocamera per viaggi in ambienti difficili che permette di avere un ottimo rapporto peso/qualità.

___________________________________________________________________________________

FERROX GTX MID LOWA (Vai al sito: www.lowa.it)

DSC_0020Queste scarpe le ho utilizzate oltre il loro limite, le ho testate a fondo su diverse tipologie di terreno, dai sentieri alle pietraie fino ad una parete di roccia e si sono comportate in maniera ottimale in tutte le condizioni.

Aderenti al piede, leggere e comode dal primo passo, sono un ottima soluzione per percorsi non impegnativi e camminate quotidiane. Non sono impegnative per la caviglia, che rimane libera di compiere movimenti fluidi e svincolati dalla calzatura, offrendo comunque un ottimo sostegno all’articolazione.

La suola, “fusa” con la tomaia della scarpa, offre grande resistenza all’impatto ed al cammino, anche su terreni impervi. Inoltre garantisce un ottimo grip, anche sul bagnato.

Su terreni bagnati si adatta alla perfezione anche la tomaia in Goretex impermeabile all’acqua, che permette di mantenere il piede asciutto anche in condizioni di pioggia intensa.

Il suo terreno ideale? Sentieri e boschi, dove potersi godere una camminata o una corsa con una scarpa comoda leggera e flessibile al piede.

La cosa che più mi ha colpito? La versatilità. Durante i due mesi di traversata delle Alpi le Ferrox GTX MID sono diventate le mie scarpe da città, le mie pantofole, gli scarponi per i percorsi non impegnativi e, in alcuni casi, i miei scarponi d’alta montagna. Hanno saputo reggere ottimamente allo sforzo richiesto e mi hanno portato fino a Nizza, senza mai abbandonarmi, anche se ora hanno bisogno di una vacanza.

___________________________________________________________________________________

LAURIN GTX MID LOWA (Vai al sito: www.lowa.it)

CSC_0354Non solo l’ho testata sul suo terreno, le vie di roccia e le vie ferrate, ma l’ho portata fino a 4000m. Si è rivelata un’ottima compagna di viaggio.

A parte l’eleganza, che mi ha attratto fin da subito verso questa scarpa, anche nella pratica ha saputo comportarsi egregiamente, a partire dalla vestizione, facilitata dal sistema blocca lacci, che semplifica le operazioni di allacciatura della scarpa.

La suola in Vibram, rigida ma non troppo. Ideale per salite su roccia, grazie anche alla “climbing zone” sulla parte anteriore della scarpa che consente un’ottima aderenza anche su piccole sporgenze o in opposizione.

Se proprio devo trovarle un difetto questo sta nel plantare, un po’ troppo scorrevole all’interno della scarpa, che può diventare fastidioso soprattutto quando si affrontato delle discese.

Il suo terreno ideale? Le Dolomiti, dove può davvero esprimere tutto il suo potenziale salendo sulle pareti calcaree o percorrendo una via ferrata.

La cosa che più mi ha colpito? L’aderenza. Questa scarpa mostra un’aderenza che non mi sarei aspettato sulle pareti di roccia, anche in casi di arrampicata in opposizione si sono dimostrate ottime ed affidabili, ancorando il piede contro la parete ed evitando scivolate o “assestamenti” del piede.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...