CHI SONO

Gian Luca Gasca (11 settembre 1991)

Non sono mai stato un amante dei racconti senza espressività ed emozioni realmente vissute, e sono convinto che la risata sia la chiave per imparare meglio qualcosa e avvicinarsi agli argomenti con maggior interesse. Nasco come divulgatore scientifico ed ora ho deciso di provare a trasformare la mia passione nel mio lavoro.

Sono appassionato di montagna fin dai tempi della mia adolescenza ed ho sempre cercato di viverla appieno, nel mio tempo libero. Ho iniziato attraverso il circuito CAI del mio paese. Nel periodo universitario, a causa dei troppi impegni tra lavoro e studi, ho abbandonato questo percorso ed ho scoperto un nuovo modo di vivere la montagna: tre anni fa ho iniziato a girare da solo lungo i sentieri, scoprendo un lato che ancora non conoscevo delle Alpi. Ho iniziato ad ascoltare i suoni, ad apprezzare i tempi e le distanze. Ho trascorso giornate parlando con alpinisti, gestori di rifugi, escursionisti e malgari che passavano intere stagioni con la sola compagnia delle proprie mandrie o dei greggi.

La montagna ha sempre avuto un ruolo preponderante nella mia vita, amo viverla in solitudine, è una sensazione unica.